Dolore osseo con cancro alla prostata

Tumore alla Prostata Metastatico: le nuove strategie con farmaci biologici e radiofarmaci

Crema-gel per il trattamento della prostata sana

Metastasi è il termine per la diffusione del cancro ad altre parti del corpo. Anche quando il cancro si è diffuso dalla prostata alle ossa, i medici lo chiamano ancora cancro alla prostata piuttosto che cancro alle ossa.

Nel trattamento delle metastasi dolore osseo con cancro alla prostata, i medici mirano a ridurre al minimo qualsiasi ulteriore diffusione del cancro e alleviare il dolore e altri sintomi.

In questo articolo, discutiamo i sintomi del carcinoma prostatico avanzato e delle metastasi ossee. Copriamo anche le opzioni di trattamento per metastasi ossee, effetti collaterali del trattamento e tassi di sopravvivenza.

Il cancro alla prostata precoce spesso non ha sintomi. Una volta che il cancro si è diffuso oltre la prostata, i medici lo chiamano cancro avanzato della prostata. Sebbene molti di questi sintomi possano manifestarsi a causa di condizioni diverse dal cancro alla prostata, chiunque ne faccia esperienza dovrebbe consultare un medico per una valutazione.

Questa condizione è nota come ipercalcemia. Le persone che manifestano uno di questi sintomi dovrebbero consultare immediatamente un medico. Un medico lavorerà con l'individuo per sviluppare un piano di trattamento adatto.

I bifosfonati possono anche ridurre gli effetti collaterali della terapia ormonale, che alcune persone possono ricevere per trattare il loro cancro alla prostata. L'acido zoledronico Zometa è il bisfosfonato che i dolore osseo con cancro alla prostata prescrivono più comunemente per le persone con cancro alla prostata. Di solito somministrano questo farmaco mediante iniezione endovenosa ogni 3 o 4 settimane. Denosumab, che ha i marchi Xgeva e Prolia, è un altro farmaco che riduce la perdita di tessuto osseo.

La radioterapia utilizza una macchina per mirare un fascio di radiazioni esterne alle cellule tumorali nel corpo di una persona. I medici possono anche iniettare farmaci chiamati radiofarmaci per trattare le persone con metastasi ossee.

Una volta dentro il corpo, questi farmaci si spostano verso le ossa e rilasciano radiazioni che possono uccidere le cellule tumorali. I radiofarmaci trattano contemporaneamente dolore osseo con cancro alla prostata le ossa colpite piuttosto che mirare solo a un'area. I radiofarmaci che i medici usano per il cancro alla dolore osseo con cancro alla prostata che si è diffuso alle ossa includono:. Tutti questi farmaci possono aiutare ad alleviare il dolore osseo.

Le persone che assumono bifosfonati o denosumab possono aver bisogno di assumere integratori di calcio e vitamina D per evitare che i loro livelli di calcio diventino troppo bassi.

I bifosfonati possono anche causare problemi ai reni, quindi i medici dolore osseo con cancro alla prostata non raccomandare questi farmaci a persone con ridotta funzionalità renale. L'ONJ è una condizione grave in cui dolore osseo con cancro alla prostata tessuto osseo nella mandibola muore a causa dell'erogazione del sangue. Prima di assumere bisfosfonati o denosumab, è essenziale informare il medico di eventuali problemi dentali.

I medici spesso consigliano alle persone di vedere un dentista per risolvere eventuali problemi dentali prima di iniziare questi farmaci. Le persone che assumono radiofarmaci dovrebbero parlare con il loro medico dei sintomi che potrebbero indicare un basso numero di globuli rossi e le precauzioni che possono adottare per evitarlo. I dolore osseo con cancro alla prostata antidolorifici possono essere molto efficaci nell'alleviare il dolore del cancro alla prostata e delle metastasi ossee.

Una persona dovrebbe parlare dolore osseo con cancro alla prostata un medico di qualsiasi dolore che stanno vivendo. Gli antidolorifici sono più efficaci quando le persone li prendono a intervalli regolari e non solo quando il dolore è grave. I medici possono anche offrire consigli e trattamenti per qualsiasi altro sintomo o effetto collaterale che una persona possa avere. Attualmente non esiste una cura per il cancro avanzato alla prostata, ma i progressi nei trattamenti stanno aumentando l'aspettativa di vita e migliorando la qualità della vita.

Tuttavia, i tassi di sopravvivenza sono solo stime e ognuno è diverso. I seguenti fattori sono tra quelli che possono influenzare la visione di una persona:. La continua ricerca sul cancro facilita anche lo sviluppo di trattamenti più efficaci e porta a miglioramenti nei tassi di sopravvivenza. Quando il cancro si diffonde alle ossa, questo è noto come metastasi ossee. Un medico lavorerà a stretto contatto con una persona per sviluppare un piano di trattamento.

Molte persone trovano anche utile unirsi a un gruppo di supporto e connettersi con altri che capiscono come potrebbero sentirsi. La Prostate Cancer Foundation fornisce informazioni per aiutare le persone a trovare un gruppo di supporto locale.