Indicazioni per la radioterapia per il cancro alla prostata

Tumore alla Prostata: nuovi farmaci ormonali orali pre-chemioterapia

Antibiotici prostatite cronica infettive

Esso comprende una radioterapia esterna EBRT e brachiterapia. La EBRT di solito è somministrata dopo altri tipi di intervento, per gestire tumori ad alto rischio di recidiva.

Ha un tasso di successo molto buono. Permette un controllo della malattia a lungo termine e tassi di sopravvivenza pari a trattamenti come la chirurgia. Alcuni sono minori e diminuiscono quando la terapia viene interrotta. Gli effetti indesiderati comprendono affaticamento, infiammazione della pelle nelle zone trattate, minzione frequente o sgradevole, e sanguinamento o irritazione rettale.

Alcuni effetti collaterali, tuttavia, sono permanenti. La EBRT è simile ad una lastra di routine. La radioterapia è un trattamento locale in modo tale che solo le zone del corpo in cui viene somministrata saranno interessate da effetti collaterali.

La naggior parte dei pazienti, tuttavia, soffre di alcuni o tutti i seguenti effetti collaterali:. A seconda della gravità di questi effetti indesiderati, ai pazienti verrnno data farmaci antidiarroici o un farmaco per ridurre la frequenza della minzione.

La maggior parte dei sintomi sono di breve durata e diminuiscono al termine della terapia. In caso contrario, i pazienti normalmente continuano con le loro normali attività quotidiane durante il trattamento. Dopo aver completato la EBRT, gli effetti collaterali urinari e intestinali possono continuare per settimane ma svaniscono indicazioni per la radioterapia per il cancro alla prostata tempo. Alcuni pazienti possono avere bisogno di continuare con alcuni farmaci.

Altri lamentano affaticamento per diverse settimane dopo il trattamento. Tuttavia, i pazienti solitamente non sono disturbati a tal punto da interrompere le normali attività quotidiane. Un altro tipo di brachiterapia richiede aghi per somministrare materiale radioattivo per brevi periodi di tempo. Con la brachiterapia, i pazienti possono soffrire dei seguenti disturbi:. La maggior parte dei pazienti sono in grado di riprendere le normali attività quotidiane subito dopo il trattamento.

Alcuni pazienti possono avvertire un certo disagio rettale dopo la procedura. Il sanguinamento rettale è raro. I pazienti sono indicazioni per la radioterapia per il cancro alla prostata preparati con dettagliate istruzioni per iscritto indicazioni per la radioterapia per il cancro alla prostata i seguenti fattori:.

Radiazioni-Non rimane alcuna radiazione residua nel vostro corpo una volta terminato il trattamento ed è completamente sicuro essere a contatto con altre persone. I residui corporei o qualsiasi altro materiale con cui sei venuto a contatto sono radioattivi. Tuttavia, durante il primo paio di mesi dopo la brachiterapia permanente con semi, è bene che i pazienti si tengano a una distanza di almeno 6 metri da donne in stato di gravidanza o da coloro che cercano di concepire.

I bambini e gli animali non devono essere tenuti in braccio per lunghi periodi di tempo. La maggior parte degli uomini soffrono di disfunzione erettile dopo la radioterapia. Per la maggior parte degli uomini, la disfunzione erettile diminuisce lentamente durante indicazioni per la radioterapia per il cancro alla prostata primi due anni successivi al trattamento.

La maggior parte degli uomini che non usano farmaci contenenti nitrati possono utilizzare farmaci orali che migliorano la qualità erettile con grande successo. Alcuni notano un cambiamento nella natura del loro sperma, come più spesso o meno fluido, o una diminuzione della quantità, o la mancanza di eiaculazione dopo il trattamento, più frequentemente con EBRT che con la brachiterapia.

Si tratta di un fenomeno innocuo che col tempo scompare completamente. Ai pazienti che stanno ancora prendendo in considerazione il concepimento si suggerisce un consulto medico riguardo alla fertilità e di contattare banche del seme. Produzione di testosterone — Il dosaggio di radiazioni che raggiunge i testicoli non è abbastanza alto da compromettere il loro normale funzionamento. Come osservazione finale, in uno studio del dottor Mark S.

A seguire la EBRT, verrà fissato un appuntamento di controllo per assicurarsi che gli effetti collaterali diminuiscano. La frequenza dei controlli dipende dal rischio di recidiva del cancro. Gli esami del sangue PSA avranno inizio intorno al terzo mese post-trattamento. I pazienti di brachiterapia si sottoporranno a una TAC della prostata 3 a 4 settimane dopo la procedura. Un appuntamento presso il Dipartimento di Urologia sarà inoltre fissato allo stesso tempo. Gli esami del sangue PSA verranno utilizzati per monitorare i progressi compiuti dopo il trattamento.

In seguito alle radiazioni, il PSA sarà basso, ma non raggiungerà il suo punto più basso subito dopo il trattamento. Possono essere necessari un paio di anni perché il PSA raggiunga il suo punto più basso. Aumenti temporanei si possono verificare durante i primi 3 anni dopo la EBRT o la brachiterapia, il che non significano che il trattamento non è riuscito. Anche questo non è un segno di fallimento del trattamento.

Il Indicazioni per la radioterapia per il cancro alla prostata resta un fondamentale strumento di monitoraggio, e la sua verifica a intervalli regolari è cruciale per il suo successo. Il suo medico valuterà ulteriori dati attraverso il PSA per monitorare il risultato del trattamento. Solitamente nessun trattamento supplementare è necessario dopo la radioterapia. È il PSA a determinare la necessità di un trattamento aggiuntivo con il punteggio di Gleason e lo stadio del tumore alla prostata.

Con un intervento chirurgico alla prostata, è possibile ottenere ulteriori informazioni una volta che la prostata è stata rimossa. I controlli sono più facili perché il livello di PSA indicazioni per la radioterapia per il cancro alla prostata sempre pari a zero, il che non si verifica nel caso di radioterapia. Fissare regolari trattamenti quotidiani, in particolare per i pazienti di EBRT, è altrettanto importante.

Una regolare indicazioni per la radioterapia per il cancro alla prostata PSA è utile per monitorare e valutare la necessità di ulteriori trattamenti futuri.

Se si verifica una recidiva del cancro, il trattamento dipenderà in parte dal trattamento iniziale. Moduli aggiuntivi o alternativi di radioterapia possono essere indicati.

Le opzioni di trattamento verranno discusse con una equipe di medici, tra cui un oncologo specializzato in radioterapia, un urologo e un oncologo medico.

Scopri di più. Chiedi un Appuntamento. Radioterapia — Domande Frequenti. Share on:. Prenotare un appuntamento con Dr. David Samadi:.